I Sottolio - I Ghiotti

   
I Sottaceto - Al Pomodoro ciliegino
     
La linea piu' ricca tipica siciliana
   
In Salamoia - Al Sale

   


 

Pasta al pesto di pistacchio e prosciutto
  Ingredienti :
50g di pistacchi
200gr. di pesto al pistacchio di Bronte Conti
1 spicchio d'aglio
150 gr di cubetti di prosciutto cotto
Olio extravergine di oliva
380 g di pasta (consigliata la pasta corta)


Preparazione:

1- Versare due cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e far dorare lo spicchio di aglio , aggiungere il pestato di pistacchi e farlo leggermente scottare, versare il prosciutto e farlo saltare per 1/2 minuti, spegnere la fiamma

2- Nel frattempo si sarà cucinata la pasta spegnere la fiamma, scolare, e far saltare in padella con il soffritto precedentemente preparato.

Pasta con le sarde
 

ingredienti (per 4 persone):

Bucatini g. 400, sarde fresche g. 500, Pesto di finocchietto selvatico Conserve Conti 1 vasetto da g. 270, uva passa gr. 30, pinoli gr. 30, due sardine sottosale, una grossa cipolla, un bicchiere di vino bianco, mezzo bicchiere di olio di oliva, una bustina di zafferano, sale e pepe.



Preparazione:

Tritate finemente la cipolla e rosolatela in una casseruola con olio; aggiungete i filetti di sardine salate e sminuzzateli bene. Unite l'uva passa e i pinoli precedentemente rinvenuti in acqua tiepida e continuate a rosolare per un minuto circa. Aggiungete le sardine fresche lavate, spinate e messe ad asciugare, quando saranno dorate, versate il vino bianco e fate evaporare, unite il pesto di finocchietto selvatico Conserve Conti e portate a cottura con un mestolo del loro brodo, salando e pepando a gusto. Nel frattempo lessate i bucatini, colateli al dente e metteteli in una casseruola con il condimento; maneggiate il tutto con l'aggiunta dello zafferano disciolto in un mestolo di acqua tiepida.



Vermicelli con Gamberi al Profumo di Finocchietto

 

Ingredienti :
350 g di Vermicelli
100 g di Concentrato di pomodoro ciliegino Conti
200 g di gamberi sgusciati
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
50 g di Pesto al finocchietto Selvatico Conti 
1 scalogno tritato
1 mazzetto di prezzemolo
Brandy, sale e pepe quanto basta.




Preparazione:

In una padella fate  rosolare lo scalogno e unite i gamberi tagliati a pezzetti. Dopo 2 minuti bagnate con una spruzzata di Brandy, lasciate evaporare e unite il concentrato di pomodorini ciliegino Conti,  allungate con un po’ d’acqua o brodo per rendere il composto più liquido. Tritate il prezzemolo e unitelo al pesto di finocchietto selvatico. Cuocete i vermicelli in abbondante acqua salata, scolate al dente e condite con la salsa, guarendo con il trito di prezzemolo e il pesto di finocchietto.


Pennette Al Pistacchio
 

ingredienti(4 persone):

Gamberetti
Pesto al pistacchio di Bronte  Conserve Conti
Piselli
Panna da cucina
Pennette

Preparazione:

Lessate i piselli e metteteli nel frullatore, aggiungete il Pesto al Pistacchio di Bronte Conserve Conti e dopo una prima frullata aggiungete la panna. Scaldate un po' sul fuoco. A parte lessate i gamberetti.
Preparate una pasta corta, tipo fusilli, che prenda bene il sugo e conditela con la salsa e i gamberetti mescolandola nella pentola a fuoco basso.

Pasta alla Norma
 

ingredienti(4 persone):

360 gr. di penne rigate o maccheroni                      600 gr. di pomodori perini (quelli per fare la salsa)    1 grossa melanzana                                            ricotta salata da grattugiare (non troppo stagionata)                                                    basilico                                                                        1 spicchio d'aglio                                                      olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Tagliate la melanzana a fette spesse 1 cm e disponetele a strati in uno scolapasta con un po' di sale. Lasciatele per un'ora, con un peso sopra, a spurgare l'acqua di vegetazione.

Preparate la salsa passando i pomodori nel passatutto. Dopodiché mettete l'aglio in una casseruola con un po' d'olio d'oliva extravergine e lasciatelo imbiondire. Aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, un po' di sale e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

Friggete le fette di melanzane in abbondante olio e poi asciugate l'olio in eccesso con della carta assorbente.
Tenete 4 fette intere per decorare i piatti, le altre tagliatele a listarelle e passatele nella casseruola della salsa di pomodoro.

A questo punto mettete a cuocere la pasta, una volta cotta scolatela e ripassatela per pochi secondi nella casseruole della salsa.
Versate la pasta nei piatti, mettete sopra la fetta di melanzana intera e spolverate con abbondante ricotta salata grattugiata.

Fonte: http://www.gruppoamiche.it/

Involtini di pesce spada " a Ghiotta"

  per 4 persone:                                                               1 kg di pescespada tagliato a fette di 1 cm di spessore      150 gr. di pecorino o parmigiano grattugiato                   1 cipolla media                                                                             500 gr. di pomodori rossi maturi (o salsa di pomodoro)  250 gr. di pangrattato                                                                    1 gambo di sedano                                                                       100 g di olive verdi della nonna Conserve Conti                 50 g di capperi al sale Conserve Conti                                        1 acciuga sottolio                                                                   prezzemolo tritato                                                                       Sale                                                                                                     Pepe                                                                                                      Olio extravergine d’oliva

Preparazione:

In un tegame preparate un fondo d’olio con la cipolla tritata finemente, aggiungete il gambo di sedano a pezzettini, le olive ed i capperi, il filetto di acciuga sott'olio ed infine i pomodori maturi che avrete privato dei semi e tagliato a pezzi, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per una decina di minuti. 

In una ciotola a parte mescolare il formaggio, il pangrattato, il prezzemolo, un pizzico di sale e pepe, un cucchiaio d' olio, poi qualche cucchiaio del sugo che sta cuocendo in padella per ammorbidire il composto. 

Prendete le fette di pescespada e riempitele con il composto, arrotolatele ed infilzatele con stuzzicadenti o spiedini. 

Disponete tutto su una pirofila da forno e versate sopra la salsa precedentemente cotta, lasciatele poi cuocere per 15/20 minuti in forno a 180°. Servire tiepide....  

Fonte: http://profumodisicilia.blogspot.com

Torta al  pistacchio
 

Ricetta per il pan di spagna al pistacchio 
200 g di farina 
100 g di burro 
300 g di pistacchio 
4 uova 
1 bustina di lievito per dolci 

Preparazione
Mettete dell'acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Versatevi i pistacchi e lasciateli bollire per un paio di minuti. Scolateli, lasciateli raffreddare e toglietevi la pellicina. Fateli asciugare in forno per pochi minuti quindi tritateli finemente. 
Montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare per circa 5/8 minuti. Unite 150 g di pistacchi, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare le uova e aggiungete il burro sciolto. Unitevi la farina con il lievito, facendoli scendere da un setaccio. Mescolate dal basso verso l'alto, come fate per il pan di spagna. 
Imburrate e infarinate una teglia di circa 22/24 cm di diametro e mettetela in forno caldo a 150/200° per 40 minuti. Prima di uscire la torta dal forno, fate la prova stecchino, cioè infilate uno spaghetto nel centro della torta, se questo esce asciutto, la torta è pronta. Spegnete il forno e lasciatela dentro ad asciugare per altri 5 minuti. Fatela raffreddare su una gratella. 

Preparate la crema pasticcera al limone 

1/2 l di latte 
60 g di farina 
150 g di zucchero 
2 tuorli 
2 cucchiai di limoncello 
la buccia di mezzo limone 

Riscaldate il latte con la buccia del limone (tagliata a spirale con un coltello e solo la parte gialla), lavorate in una ciotola a parte i tuorli con lo zucchero; unite la farina facendola scendere lentamente da un setaccio e continuando a mescolare. Unite il latte tiepido, incorporandolo lentamente alla crema di uova. Quando è bene incorporato, versate il tutto nel pentolino dove avete riscaldato il latte, facendolo scendere da un setaccio. Questa operazione è utile per evitare i grumi. Ponetelo di nuovo sul fuoco e fate cuocere la crema. Spegnete la fiamma non appena la crema fa le prime bolle. Quando è fredda, aggiungete due cucchiai di limoncello, mescolate e mettete in frigo. 

Assemblaggio della torta 
Tagliate il pan di spagna in due. Preparate uno sciroppo di circa 250 ml di acqua e zucchero a piacere. 
Bagnate la base del pan di spagna, versatevi abbondante crema di limone, diciamo più della metà e sistematela con una spatola, in modo da averne uno strato liscio. Mettetevi sopra l'altro disco di pan di spagna e bagnatelo con lo sciroppo di acqua e zucchero. Coprite con un velo di crema tutta la torta, cercando di livellarla bene anche sui bordi. Versatevi sopra e sui bordi, il restante pistacchio tritato. Per fare questa operazione, l'ideale, sarebbe avere quei dischi di cartone dello stesso diametro della torta, che hanno i pasticceri. In pratica, la torta si assembla su questo disco, poi, si tiene sopra la mano sinistra e con la mano destra, piena di pistacchi, si cerca di farli attaccare sui bordi (tipo muratore). Io questa operazione l'ho fatta, mettendo la torta, su un piatto piano della stessa dimensione.

Fonte: www.donnafree.it
striscia bassi
                             | home | Azienda | Le Conserve | Ricette | Catalogo | News | Ordini | Contatto | Catering | Sottolio | I Ghiotti
                          |I Sottaceto | Al Pomodorino Ciliegino | Pesti e Patè | I Grigliati | In Salamoia | Al Sale | Spezie |

Conserve Conti Via S. Biagio, 10  95047 Paterno' - CATANIA - SICILY TEL/FAX 0039 095 621003 -  P. IVA  IT03418070870